La Pro Loco

Il 7 marzo 2017 è stato eletto il nuovo direttivo della Pro Loco di Castegnero, con le seguenti cariche e funzioni:

  • Bortolazzo Loretta, presidente
  • Gobbato Santa, vice presidente
  • Gobbato Elisa, tesoriera
  • Rossato Fabio, segretario
  • Carli Natalina, consigliere
  • Tosetto Maria Eugenia, consigliere
  • Ceretta Natalino, consigliere
  • Torretta Matteo, consigliere
  • Lazzari Marisa, consigliere
  • Facchin Mauro, consigliere
  • Loro Andrea, consigliere
  • Sartori Luigino, consigliere
Sono stati inoltre eletti i seguenti organi collegiali:

Probiviri:
– Irienti Angelo (con la carica di presidente)
– Farinello Lorenzo
Revisori dei conti:
– Lauro Aldo, (con la carica di presidente)
– Parise Donato

Per scriverci: info@prolococastegnero.it

La Pro Loco di Castegnero viene costituita nel 1989 grazie alla spinta dell’Amministrazione Comunale, dei Gruppi ed Associazioni di volontariato e delle sempre più impellenti esigenze burocratiche, che hanno imposto una chiarezza nelle attività del volontariato soprattutto sotto l’aspetto fiscale.

Dopo svariati incontri fra i presidenti dei vari gruppi e associazioni è stato deciso di adottare lo Statuto Nazionale delle Pro Loco senza prendere alla lettera tutte le sue normative, inoltre si è pensato di istituire un organismo ove tutti i gruppi o associazioni di volontariato siano presenti nel direttivo della Pro Loco lasciando comunque tali realtà autonome.

La Pro Loco si è limitata ad essere un ente al servizio del volontariato dando ai gruppi del territorio la propria legislazione, i propri benefici, promovendo la loro coesione e fungendo in particolar modo da coordinatore delle svariate attività promosse dai suddetti.

Fin dai primi anni di vita, la Pro Loco, fedele ed attenta ai propri ideali e concetti, ha constatato una certa difficoltà nella gestione di un direttivo formato da un gruppo di persone eletto dai soci. Un problema che si presentava di frequente per la nostra associazione era dato dalla continua variabilità dei rappresentanti dei gruppi. Infatti venivano cambiati i consigli e quindi i rappresentanti dei vari organismi, ma all’interno della Pro Loco risultavano soltanto i precedenti data la durata della carica per quattro anni prevista dallo statuto.

Nel 2001, dopo anni di attesa di una legge ove si potesse cambiare uno statuto senza spese notarili, è stato approvato dall’assemblea dei soci un nuovo statuto concepito ad hoc per la nostra realtà. Esso sostanzialmente ha ricalcato quello precedente ed è basato su quello nazionale delle Pro Loco; si propone però un direttivo di base composto per diritto da una persona espressione di ogni gruppo o associazione di volontariato. Oltre a questo si è costituito un direttivo principe eletto dall’assemblea dei soci e composto da cinque persone affiancate da altre tre, queste nominate per diritto dall’Amministrazione Comunale; il direttivo rimane in carica per quattro anni. Tale organismo è il fulcro principale per la gestione della Pro Loco e lascia comunque ai rappresentanti dei gruppi le scelte e gli indirizzi da perseguire.

Questa concezione di Pro Loco, che nel 1989 è stata molto criticata perchè avveniristica, ora è consigliata anche dagli organi nazionali come modello ed è ben sintetizzata nel logo coniato fin dalla sua nascita. Esso ha la configurazione schematica del territorio comunale con i tre centri abitati; da tale piantina fuoriesce in rilievo una frase che è il motto della Pro Loco di Castegnero:

Dal volontariato per il volontariato

Copyright © 2005-2017 Proloco Castegnero All rights reserved.
Desk Mess Mirrored v1.4.6 theme from BuyNowShop.com.